Hamburger di pollo e Culatello ai funghi

hamburger di pollo con culatello e funghi

hamburger di pollo con culatello e funghi

…Hamburger di pollo con Culatello e funghi…Ci è capitato poco tempo fa di leggere un articolo sull’Hamburger. Da re incontrastato del fast food come era nato, per le sue caratteristiche di “food cost” ovvero un costo delle materie prime molto basso e “comfort food” cioè un cibo goloso e appetitoso che invoglia, fino ad “hamburger gourmand“, con ingredienti di prima scelta, reinventato da grandi chef che lo posizionano in una fascia molto alta. Effettivamente a chi non piace ogni tanto provarlo, o classico col pane pieno di salse, unto,  togliendosi lo sfizio ogni tanto…per poi piangere davanti alla bilancia!! Per toglierci la voglia anche noi abbiamo voluto provarlo, ma con una ricetta un po’ light, un po’ raffinata…Ovviamente con Culatello di Zibello DOP per rendere il piatto veramente gourmand 🙂
Beh che dire, un risultato da Masterchef: minimo sforzo e massimo risultato..!!
Vediamo come si prepara.

INGREDIENTI:
– carne macinata di pollo 300g
– Culatello di Zibello DOP 50g
– funghi freschi 200g
– aglio 1 spicchio
– vino bianco secco
– rosmarino

PROCEDIMENTO:

hamburger di pollo con culatello e funghi

hamburger di pollo con culatello e funghi

Tagliare l’aglio a metà e farlo rosolare in padella con un filo d’olio. Una volta scaldato aggiungere i funghi finché l’acqua non sarà evaporata.
Sfumare col vino bianco e lasciar cuocere per altri 10 minuti, poi portarli su un piatto.
Pulire il Culatello togliendo il grasso in eccesso e farlo a pezzetti grossolanamente con le mani.
Mettere la carne in una ciotola e lavorarla un po’ con la forchetta aggiungendo il culatello amalgamando il tutto.
Formare due ha4mburger magari con uno stampino e farli cuocere nella padella dove precedentemente c’erano i funghi in modo da insaporire. Sfumare col vino bianco, poi aggiungere i funghi e il rosmarino.
Tenere la fiamma bassa in modo da far cuocere la carne bene internamente. Per una presentazione veramente raffinata vi consigliamo di far tostare due fette di pane della stessa forma rotonda e di metterli come base completando il tutto con un rametto rosmarino sopra. Oltre alla bontà vedrete che figurone!